Honda e la Pallavolo

HONDA E LA FÉDÉRATION INTERNATIONALE DE VOLLEYBALL (FIVB) INSIEME FINO AL 2016. 4 ANNI DI PARTNERSHIP COME ‘OFFICIAL CAR’ PER I PIÙ PRESTIGIOSI EVENTI DEL VOLLEY INTERNAZIONALE

1 settembre 2014

Il Campionato Mondiale di Pallavolo (FIVB Volleyball World Championships) si tiene ogni 4 anni e, insieme ai Giochi Olimpici – rispetto ai quali si alterna ogni due anni - è il più prestigioso evento internazionale della pallavolo. La prima edizione maschile fu organizzata nel 1949 mentre quella femminile nel 1952. Un numero record di 279 squadre, appartenenti a 166 federazioni nazionali facenti capo alle 5 confederazioni FIVB, hanno partecipato alle qualificazioni per i FIVB Volleyball World Championships 2014. Rispetto alla precedente edizione del 2010, svoltasi in Giappone, si è registrato un incremento di 90 squadre partecipanti alle qualificazioni.

Sono state 127 le squadre femminili ad affrontare le qualificazioni, e le migliori 24 squadre al mondo parteciperanno al FIVB Volleyball Women’s World Championship 2014 che si disputa dal 23 settembre al 12 ottobre 2014 in Italia nelle città di Roma, Trieste, Verona, Bari, Modena e Milano. Sarà la prima volta che l’Italia ospiterà l’edizione femminile del FIVB Volleyball World Championship.

Divise in 4 gruppi, le 24 squadre finaliste parteciperanno alla prima fase giocando a Roma, Bari, Trieste e Verona. Solo 16 squadre, divise in 2 gruppi, parteciperanno alla seconda fase giocando a Modena, Bari, Trieste e Verona. L’intera terza fase, a cui accederanno solo 6 squadre, divise in 2 gruppi, per le semifinali e la finale, si disputerà a Milano.

Con oltre 87 milioni di fan, tra tifosi e praticanti in tutta Europa (Italia, Francia, Germania, Polonia, Russia, Spagna, Olanda e Portogallo), il Volley attira una audience televisiva globale di milioni di appassionati telespettatori.

Honda Motor Europe Ltd. Italia è partner ufficiale dell’evento. Ben 40 auto, tra Civic Tourer, Civic 5 porte e Jazz Hybrid, saranno i veicoli di servizio per i trasferimenti degli arbitri e dei giudici, oltre che di tutto lo staff, nelle città che ospitano l’evento e per le trasferte tra una location e l’altra.