Chiudi

CRF450R 2016

La potenza incontra la precisione

Libertà di esplorare

Motore

449 cc

Monocilindrico 4T, raffreddato a liquido, 4 valvole Unicam

Coppia

48 Nm

Territori senza confini

Altezza da terra

332 mm

Sospensione anteriore

48 mm

Forcella Kayaba PFS2 con steli da 48 mm (escursione 310 mm)

Scorri

Logo CRF

Andare veloci è ora più facile

Sulla CRF450R la grande potenza incontra la grande agilità. Si muove velocissima in ogni condizione, garantendo un'aderenza incredibile - anche al limite.

Vista laterale del modello CRF450R, sfondo bianco.

Patente

A

Cosa significa

Disponibile in

1

colore

Prestazioni

Vai veloce facilmente.

La testata gode delle specifiche HRC messe a punto per la moto factory ed è caratterizzata da condotti di scarico che si aprono verso destra anziché verso sinistra. Ciò consente l'uso di un collettore di scarico più corto e ottimizzato che non gira intorno alla trave discendente del telaio. I doppi terminali di scarico sono caratterizzati da un largo diametro interno. Il sistema di iniezione PGM-FI Dual Fuel è mappato coerentemente con la grande efficienza del motore. Il corpo farfallato da 46 mm, impiega una molla di ritorno morbida per un'azione leggera che riduce l’affaticamento.

Decisioni rapide per vincere

Ciò che rende il motore della CRF450R facile da utilizzare non è semplicemente un'erogazione fluida di potenza e di coppia.

Il componente essenziale che consente al pilota di adattare in modo completo e istantaneo la moto alle sue esigenze è il pulsante di selezione delle mappe (EMSB) situato sul lato destro del manubrio, che permette ai piloti di scegliere tra 3 diverse modalità di guida. Questa soluzione rappresenta una vera e propria svolta per gli amatori che potranno semplicemente fermarsi con il motore al minimo e selezionare la mappa successiva nella sequenza tenendo brevemente premuto il pulsante (meno di un secondo). Le spettacolari prestazioni della CRF450R sono frutto della testata Unicam a 4 valvole di ultima generazione e dell’evoluto sistema di scarico.

Massima stabilità

Il telaio a semi-doppio trave in alluminio di sesta generazione è stato modellato sin dall'inizio intorno alla nuova forcella KYB ad aria Pneumatic Spring Fork (PSF2) che agisce in sinergia con le migliorate performance delle sospensioni (rispetto alla tradizionale forcella con molle in acciaio) per offrire un'eccellente aderenza dello pneumatico anteriore e una straordinaria agilità in curva. Così, la CRF450R assicura al pilota la modalità di guida adatta in qualsiasi condizione, che sia fango, sabbia o sterrato.

Guidatore che salta sul modello CRF450R.
Inquadratura laterale della CRF450R con pilota inclinato, terreno collinare.

La potenza dell'aria

La forcella ad aria offre vantaggi significativi rispetto alle forcelle a molle in acciaio.

Inquadratura frontale della CRF450M rossa.

Il telaio a semi-doppio trave in alluminio di sesta generazione da 9,35 kg è stato modellato sin dall'inizio intorno alla forcella KYB PSF da 48 mm e agisce in sinergia con le migliorate performance delle sospensioni per offrire un'eccellente aderenza dello pneumatico anteriore e una straordinaria agilità in curva.

Prestazioni migliorate

All'interno di ogni braccio, la nuova struttura a cartuccia riduce il peso di 200 g, mentre la pressione caricata internamente elimina la necessità di materiali sigillanti, riducendo l'attrito del 10%. In fase di compressione, la struttura a lubrificazione forzata distribuisce il fluido tra la sezione interna e quella esterna tramite una valvola di ritegno, riducendo il rischio di perdite d'aria e mantenendo al tempo stesso lubrificato il cuscinetto. Tutti i regolatori, inclusi quelli dello smorzamento in estensione alle alte e alle basse velocità, sono posizionati nella parte alta in Alumite della forcella, mentre il precarico viene regolato tramite una valvola Schrader.

Pilota in salto in inquadratura laterale della CRF450R.
Primo piano della sezione frontale della CRF450, struttura del telaio.