SEMPLICI MODI PER ESSERE PIÙ ECO-FRIENDLY

Sempre più persone tentano di ridurre le emissioni di anidride carbonica, cercando di utilizzare le risorse più preziose e non rinnovabili in modo più saggio e attento. Tuttavia, è facile sentirsi oppressi dall’ansia di non essere abbastanza green. Ma cosa significa esattamente essere green e come lo si diventa?

La buona notizia è che oggi essere green è più semplice che mai, senza la necessità di spendere troppo o avere l’impressione di sprecare inutilmente denaro. Ecco i nostri 10 migliori consigli per uno stile di vita più green.

PARTI DALLA TUA CASA

RIDURRE, RIUTILIZZARE E RICICLARE
Riciclare è uno dei modi più semplici per essere eco-friendly. Prova ad utilizzare gli appositi cestini dei rifiuti per la raccolta differenziata, ne percepirai i benefici. Carta e cartone sono i materiali più semplici da separare per la raccolta differenziata e sono anche i più preziosi e utili da riciclare. Un cestino da compost può essere comodo anche nel più piccolo dei giardini e diventa un ottimo sistema per ottenere del buon concime. Riduci al minimo gli sprechi di cibo evitando di acquistare ciò che non serve e sfruttando al massimo gli avanzi.

RIDUCI LE EMISSIONI DELLA TUA ABITAZIONE
Imposta l’acqua fredda per i risciacqui di lavatrice e lavastoviglie, per evitare inutili emissioni di CO2 dovute alla generazione di elettricità per scaldare l’acqua. Se stai pensando di sostituire un elettrodomestico, scegline uno con un’elevata efficienza energetica: le classi energetiche per la UE vanno da A a G, la classe energetica A è la più efficiente e il consumo energetico annuale è riportato sull’etichetta, elencato in kWh (minore è, meglio è). Passa alle lampadine a LED a risparmio energetico, si accendono istantaneamente e durano molto più a lungo delle lampadine a tungsteno o alogene. Noterai i consumi ridotti a parità di tempo di accensione.

USA ENERGIA RINNOVABILE
Passa a un fornitore di energia elettrica che usi fonti rinnovabili, in modo da evitare l’energia generata dai combustibili fossili. Le principali energie rinnovabili provengono da fonti idroelettriche, eoliche, solari, nonché dalla digestione anaerobica, ossia un processo che prevede l’elaborazione dei rifiuti animali e vegetali per la creazione di un biogas ricco di metano che può essere bruciato. Ormai ci sono moltissimi fornitori di energia elettrica che sfruttano fonti rinnovabili, per cui, hai un’ampia scelta per trovare quello che soddisferà appieno le tue esigenze. Le grandi società energetiche si stanno concentrando sempre di più sulla tutela dell’ambiente e dei consumatori, per offrire loro tariffe sempre più convenienti di energia verde. Pian piano si stanno facendo largo nel mercato dell’energia anche piccoli fornitori, che adottano le stesse misure ecologiche.

MIGLIORARE L’ISOLAMENTO TERMICO DELLA PROPRIA ABITAZIONE
Un quarto del calore della tua casa si disperde inutilmente salendo fino al tetto, quindi prova ad aggiungere del materiale isolante/lana minerale, spesso almeno 270 mm, nel sottotetto. La maggior parte delle case costruite dagli anni '20 in poi, sono costruite con muri ad intercapedine, ma, effettivamente, solo dagli anni '90 l’isolamento ottenuto con i muri a intercapedine coibentati è diventato sempre più comune. Si tratta di una lavorazione che può essere effettuata da aziende specializzate. Isolare pareti e pavimenti può generare un notevole risparmio sulla bolletta. Un’altra tecnica efficace è utilizzare i doppi vetri, ma potrebbe risultare più dispendioso, mentre eliminare semplicemente gli spifferi può essere facile, efficace ed economico.

Vista frontale di tre quarti della Honda e durante la ricarica

Cambia la tua quotidianità

Dal 2020, lavorare da casa è diventata un’abitudine per molte persone e anche dal punto di vista ambientale se ne notano i benefici: emissioni e consumi di energia ridotti. Se non lavori da casa, prova a riconsiderare la tua mobilità con opzioni alternative che fanno bene al pianeta. Se lavori vicino casa, che ne pensi di una bella passeggiata o un giro in bicicletta, anziché prendere la macchina? Molti governi Europei hanno annunciato l’introduzione di piani e bonus per facilitare l’adozione di mezzi di trasporto più ecologici. Se per necessità, sei costretto ad utilizzare l’auto, cerca di prendertene cura poiché, ad esempio, una bassa pressione degli pneumatici può aumentarne i consumi e accelerarne l’usura, portando ad un maggior inquinamento generato anche dalla maggiore dispersione di particelle di gomma.

Vista laterale di tre quarti dell'auto Honda e sulla strada
Vista laterale di tre quarti dell'auto Honda e sulla strada

PASSA ALL'ELETTRICO

Le auto elettriche permettono di ridurre il consumo di energia e le emissioni di sostanze inquinanti nel corso della loro vita, rispetto alle auto a benzina o diesel. I veicoli elettrici hanno avuto un boom di popolarità per via della preoccupazione sulla situazione ambientale, poiché il miglioramento della tecnologia fa sì che queste auto si adattino meglio alla vita delle persone.

  • FINO A

    220 km

  • RICARICA RAPIDA (DC 50 kW)

    Fino all'80% in 31 minuti

ESSERE PIÙ GREEN DIPENDE DAL TUO STILE DI VITA

CONSUMA CIBO PIÙ SOSTENIBILE
Prova i cibi a KM0 per ridurre l’impatto ambientale dei trasporti di generi alimentari. Se hai modo, cimentati con un orto casalingo, se, invece, non hai tempo o spazio, prova a piantare piccole foglie di insalata in un vaso sul davanzale della tua finestra. Se ti è possibile, prediligi l’acquisto di alimenti da produttori locali e cerca di orientarti verso imballaggi ecosostenibili che riducano il peso e di conseguenza il consumo energetico nel trasporto: anche il vino può essere imbottigliato in moderne bottiglie di carta.

SOSTENIBILITÀ ANCHE NEGLI ACQUISTI
Cerca prodotti progettati per essere riparati anziché gettati via se non funzionanti: se un commerciante non può aiutarti in questo, cercane uno che può farlo. Quando possibile, supportiamo i marchi che utilizzano imballaggi ecologici e riciclabili, per evitare inutili sprechi di plastica.

SCEGLI UNA VITA GREEN
Green living significa mostrare rispetto per l'ambiente, sfruttando al massimo ogni risorsa utilizzata e scegliendo, quanto più possibile, opzioni sostenibili. Presta attenzione alle tue scelte di acquisto. Ricicla i rifiuti per dargli una seconda vita. Evita di acquistare articoli che non ti servono veramente, con il rischio di buttarli via poco dopo. Essere eco-friendly non deve essere un peso, anzi può essere divertente. Come singoli individui non possiamo cambiare il mondo, ma se tutti ci unissimo potremmo davvero fare la differenza e come dimostrano questi suggerimenti, non è poi così difficile. Il tempo e l’impegno che dedichi alla sostenibilità sono un investimento per il futuro: il nostro, dei nostri figli e del pianeta.