Close

La tecnologia della CBR1000RR Fireblade SP/SP2

LOOK DA SUPERSPORTIVA

ANIMA DA SUPERBIKE

Scorri

Logo Fireblade SP

Mr. Sato-san – Large Project Leader

La sua vocazione è quella di regalare ogni volta sensazioni che non appartengono alla vita di tutti i giorni, qualcosa di autenticamente insuperabile.

Connessi con la moto

L'elettronica della Fireblade fa sentire il pilota un tutt'uno con la moto.

Vista anteriore di tre quarti di una Honda Fireblade SP in pista.

Molto prima dell'ingresso in curva, il suo cervello high-tech ha già elaborando tutti i dati necessari.

Il cervello

La piattaforma inerziale IMU (Inertial Measurement Unit) a 5 assi (accelerazione a 3 assi, velocità angolare a 2 assi), posizionata vicino al baricentro della moto, è il centro nevralgico della Fireblade ed interpreta costantemente rollio, imbardata e angolo di inclinazione.

La IMU raccoglie inoltre i dati di velocità delle ruote, regime del motore, uso dei freni e dell'acceleratore provenienti dalla ECU e dall'ABS. In base all'impostazione delle sospensioni selezionata dal pilota, è in grado di calcolare lo smorzamento idraulico ideale in compressione ed estensione necessario a velocità diverse.

I freni

L'antisollevamento della ruota posteriore (Rear Lift Control, RLC) mantiene sempre l'assetto ideale anche durante le frenate più brusche. Il nuovo ABS controlla la potenza frenante a seconda dell'angolo di inclinazione e rende la Fireblade incredibilmente sicura anche nella guida estrema.

 

Vista laterale della Honda Fireblade SP in pista.

Controllo totale della moto, da qualsiasi punto di vista.

Primo piano della ruota Honda Fireblade SP.

L'ABS di nuova generazione permette di entrare in curva a freni tirati mantenendo sempre un assetto perfetto. Ne traggono beneficio anche i piloti più esperti.

Il segreto delle prestazioni

Un propulsore ad alte prestazioni concepito per l'uso in pista.

Il 4 cilindri in linea DOHC della SP condivide con la Fireblade coppia e potenza massima, rispettivamente di 192 CV e 114 Nm, oltre a componenti in magnesio, frizione antisaltellamento e silenziatore in titanio. In più è dotata di un Quickshifter di serie per i cambi di marcia e di un sistema di Downshift Assist, che consente di scalare le marce senza frizione grazie ad una funzione autoblipper.

SP2. Nata per correre
La Fireblade SP2 è omologata per montare il kit racing HRC. Il kit prevede una elettronica più aperta disponendo di ulteriori livelli di funzionalità e prestazioni specifiche per la pista. L'HRC Launch Control può essere impostato tra 6-12.000 giri/min ed è disponibile anche la funzione Pit Lane Speed Limiter.

 

CBR1000RR Fireblade SP dettaglio del motore

Il motore della Fireblade è un capolavoro di ingegneria meccanica e sofisticata elettronica, derivata dalla RC213V.

CBR1000RR Fireblade SP lato destro

Sagomato per massimizzare l'angolo di piega, lo scarico in titanio consente di risparmiare peso e migliorare il bilanciamento della moto.

Gestione della potenza

Ecco come funziona il sistema di selezione della modalità di corsa sulla SP e sulla SP2.

Primo piano del pannello Honda Fireblade SP.

L'erogazione del motore, la risposta del telaio e le sospensioni Öhlins sono gestite elettronicamente e si adattano costantemente durante la guida. Il sistema di selezione della modalità di guida dispone di 3 opzioni preimpostate: Fast, Fun e Safe, selezionabili attraverso un interruttore posto sul manubrio sinistro.

Modalità uno: Fast

Potenza piena in tutte le marce, intervento ridotto del controllo di trazione, scarso freno motore e assetto sportivo delle sospensioni.

Modalità 2: Fun

Potenza controllata nelle prime 3 marce, controllo di trazione intermedio e scarso freno motore. Assetto sportivo ma adatto alla guida su strada.

 

 

 

 

Modalità 3: Safe

Pensata per il massimo della sicurezza su fondi a ridotta aderenza e nel traffico, controlla l'erogazione della potenza in tutte le marce, con elevato controllo di trazione e freno motore. L'assetto delle sospensioni è improntato al comfort.

Modalità UTENTE

Le modalità utente sono personalizzabili, per un totale di cinque modalità di guida. Ognuna delle modalità 1, 2 e 3 può essere ulteriormente personalizzata per assecondare particolari esigenze del pilota relative a stile di guida, peso e circuito. Alcune impostazioni possono essere disattivate completamente.

 

Sospensioni sofisticate

Il meglio per una moto di serie.

Le Fireblade SP e SP2 sono le prime moto Honda dotate di sospensioni con sistema S-EC Öhlins. La forcella è una NIX30 da 43 mm e l'ammortizzatore un TTX36. In base alla modalità di guida selezionata dal pilota, il sistema offre un feedback ottimale in frenata, curva e accelerazione, perché regolato automaticamente mediante la centralina SCU (Suspension Control Unit).

Vista dettagliata di un ammortizzatore Smart-EC.

La struttura del forcellone Unit Pro-Link in alluminio è incredibilmente rigida mentre l'ammortizzatore Öhlins TTX36 offre una qualità superiore, una completa regolazione e una corsa di 60 mm.

Vista dettagliata delle ruote Marchesini.

La forcella da 43 mm NIX30 Öhlins regola elettronicamente le caratteristiche di smorzamento in compressione ed estensione. La Fireblade SP2 è inoltre equipaggiata con cerchi Marchesini color oro e pinze monoblocco Brembo a quattro pistoncini.