CBR1000RR-R Fireblade

Born to Race

Pilota su CBR1000RR-R Fireblade in pista.


La CBR1000RR-R Fireblade incarna perfettamente la ragione per cui gareggiamo. Ed è attraverso il feedback del reparto corse HRC e dei nostri piloti ufficiali che la Fireblade è la nostra supersportiva più performante di sempre. Grazie agli aggiornamenti a testata, rapporto di compressione, fasatura distribuzione e alla rapportatura del cambio rivisitata è disponibile maggiore coppia ai medi regimi, che assicura una uscita dalle curve sempre fulminea. La straordinaria potenza massima resta invariata, ma è resa ancora più efficiente grazie al TBW (Throttle By Wire) a 2 attuatori che migliora precisione e controllo dell’acceleratore ai regimi più bassi nonché l’efficacia del freno motore. Il risparmio di peso e la rigidità del telaio finemente riequilibrata migliorano l'accuratezza dello sterzo e la sensazione di aderenza. La nuova posizione in sella regala libertà di movimento e l’aerodinamica aggiornata, con alette di nuovo disegno che mantengono la deportanza e riducono il momento di imbardata del 10%, assicura maggiore stabilità in staccata e in ingresso curva, massimizzando il controllo della moto. Una vera supersportiva Born to Race.

Primo piano dello schermo TFT da 5 pollici per la configurazione del pilota.

Massima Potenza, Massimo Controllo.

Tutto inizia dallo schermo TFT a colori da 5 pollici, su cui è possibile configurare la Fireblade in base alle tue preferenze. Per un setup davvero perfetto è ora possibile inserire il peso del pilota, che modifica di conseguenza il precarico della molla anteriore e posteriore. I 3 Riding Mode predefiniti si affiancano alla modalità User, che permette di scegliere a proprio piacimento tra 5 livelli di potenza, 9 di controllo di trazione HSTC, 3 di freno motore e di Anti-Wheelie. L'ammortizzatore di sterzo elettronico HESD a 3 livelli garantisce massima stabilità alle alte velocità mentre il nuovo sistema di frenata ABS a 3 livelli ora include la modalità Race, che disattiva l'ABS sulla pinza posteriore consentendo di adottare uno stile "da gara". Altra novità è la zona rossa del contagiri che sale gradualmente all'aumentare della temperatura d'esercizio, per evitare gli inconvenienti delle partenze a freddo.

Primo piano dello schermo TFT da 5 pollici per la configurazione del pilota.

Ogni Decimo di Secondo Conta.

Il serbatoio posizionato più in basso aumenta il comfort del pilota in posizione rannicchiata e vanta una capacità aggiuntiva di 0,4 litri. La compattezza del binomio carenatura-motore è pari a quella di una MotoGP, da cui trae ispirazione: il condotto d'aspirazione, delle stesse dimensioni della RC213V MotoGP, incanala l'aria nel suo punto di maggiore pressione aerodinamica assicurando massime prestazioni. Il nuovo design, più aggressivo e muscoloso, ospita alette aerodinamiche ridisegnate, posizionate più in avanti e che si protendono fin sotto al faro. Generano la deportanza necessaria a ridurre l’impennamento in accelerazione e aumentare la stabilità in staccata fino all'ingresso in curva, riducendo il momento di beccheggio in curva del 10% e rendendo più efficaci le svolte ad alta velocità.

Primo piano dello schermo TFT da 5 pollici per la configurazione del pilota.

Maneggevolezza senza Eguali.

Le modifiche apportate alla posizione di guida permettono al pilota di muoversi più liberamente in sella, massimizzando la reattività e il controllo della moto: i semimanubri sono ora più alti di 19 mm e 23 mm più vicini al pilota, con le pedane posizionate 16 mm più in basso. La profonda ottimizzazione del telaio a doppia trave in alluminio ha permesso una riduzione di peso di 1 Kg e un nuovo bilanciamento della rigidità laterale e torsionale, che si tramuta in una migliore maneggevolezza e precisione dello sterzo. Inoltre, la forcella rovesciata Showa USD Big Piston Fork (BPF) da 43 mm e l'ammortizzatore posteriore Showa Balance Free Rear Cushion-Light (BFRC-Lite), entrambi pluriregolabili, massimizzano il feeling in ogni situazione.

Primo piano dello schermo TFT da 5 pollici per la configurazione del pilota.

Per Spingere al Massimo in Uscita di Curva.

Per raggiungere prestazioni vicine alla perfezione il motore 4 cilindri in linea da 1000 cc è stato rivisitato da cima a fondo, portando il rapporto di compressione a 13,6:1. È il risultato delle modifiche apportate a testata, rapporto di compressione, fasatura distribuzione e molle valvola. L’albero a gomiti e le bielle sono più leggere e ci sono nuovi rapporti del cambio più corti. Il TBW (Throttle By Wire) a 2 attuatori migliora precisione e controllo dell’acceleratore ai regimi più bassi e l’efficacia del freno motore. Il risultato è impressionante: 217 CV a 14.000 giri/min e 113 Nm a 12.000 giri/min. La sua erogazione fluida e lineare garantisce massimo controllo ad ogni apertura del gas, anche parziale, per permettere al pilota di avere massima percorrenza e una uscita di curva sempre fulminea. L'accelerazione e la spinta del motore si esaurisce solo al limitatore, garantendo un feeling e un controllo da vera Superbike.

Motore 4 Cilindri in Linea da 1.000 cc

Potenza Massima

217 CV

Coppia Massima

113 Nm

Peso con il Pieno

200 Kg

Throttle By Wire (TBW)

A 2 Attuatori

Scopri le caratteristiche tecniche
Vista statica anteriore di tre quarti di Honda CBR1000RR-R Fireblade in pista.

CBR1000RR-R Fireblade SP. Insegui la Perfezione

Nuove Sospensioni Elettroniche Per la prima volta su una moto di serie, Fireblade SP è dotata delle sospensioni elettroniche Öhlins S-EC3.0 Spool Valve, il massimo della tecnologia disponibile su strada. Comprendono forcella NPX USD da 43 mm (SV) e ammortizzatore posteriore TTX36 (SV).

Impianto Frenante da Gara  La Fireblade SP è dotata di nuove pinze freno anteriori Brembo Stylema R a quattro pistoncini resistenti alla dissolvenza, con leva e pompa radiale Brembo, che assicurano una frenata ineguagliabile. 

Dotazioni Premium la CBR1000RR-R Fireblade SP è dotata di serie di Quickshfter regolabile su 3 livelli e una leggerissima batteria agli ioni di litio.

Primo piano delle sospensioni elettroniche Öhlins.
Primo piano delle pinze freno anteriori a quattro pistoncini Brembo Stylema R.
Primo piano del Quickshifter
Vista posteriore di un pilota su Honda CBR1000RR-R Fireblade in pista.

Fatti Inseguire

Scatena tutta la potenza del motore con tecnologia MotoGP e spingi al limite la tua CBR1000RR-R.

Altoparlante

Personalizzala

Scegli il tuo colore preferito!

  • Grand Prix Red Riding Mode: Standard
  • Grand Prix Red (SP) Riding Mode: Standard
  • Matte Pearl Morion Black (SP Carbon Edition) Riding Mode: Standard
*

CBR1000RR-R Fireblade SP Carbon Edition

La CBR1000RR-R Fireblade SP Carbon Edition è la massima espressione della nostra supersportiva più performante di sempre. I componenti in carbonio di serie, che vanno dal parafango anteriore a quello posteriore passando per molti punti della carenatura, regalano un look davvero "pronto gara". Limitata a sole 300 unità per il mercato Europeo, presenta un'esclusiva targa in alluminio con numero di serie che la rende davvero un pezzo davvero unico.

Chiudi